#Barba Italiana

#Barba Italiana

Brand
Utilizzo
Anno
#Barba Italiana - DNG Group
Fotografia da catalogo, pubblicitaria
2019-2020
Progetto nato per DNG Group legato al loro marchio #Barba Italiana legato a prodotti per la cura della barba e dei capelli dell'uomo. L'utilizzo principale del materiale prodotto era per catalogo, social e uso pubblicitario. Lo sviluppo del progetto è iniziato nel 2019 in collaborazione con Mattia Forza che ha gestito l'impaginazione e la parte grafica del progetto.
La sfida da superare era il "come diversificarsi creando fotografie uniche legate ad un mondo essenzialmente saturo". Uno degli elementi cardine dello shooting, difatti, era non creare delle fotografie legate al mondo della barba e dei capelli 'standard'. Quindi tutto ciò che riguardava asciugamani, rasoi, pettini, forbici e simili è stato abolito.
Come si potevano rappresentare dei prodotti del genere senza questi elementi? Come si poteva richiamare l'attenzione sul prodotto senza però creare una classica foto stock?

Uno sguardo all'arte

Ogni prodotto era legato al mondo dell'arte.
Alcuni articoli portavano il nome di pittori, altri il nome di alcuni teatri, altri ancora portavano il nome di vini particolari e pregiati, nomi di imperatori, scultori e così via.
Perché quindi non basarmi su questo?
Seguendo quest'idea ho composto le varie scenografie basandomi sul nome del prodotto e studiando cosa di particolare caratterizzava il pittore, l'imperatore o il personaggio citato.
Tuttavia, sebbene l'arte fosse l'elemento che caratterizzava l'ideazione delle inquadrature, ovviamente trattandosi di fotografie commerciali non si doveva perdere il focus sul prodotto, che era l'elemento principale della foto. Per avviare a questo problema è stato utile giocare di proporzioni e prospettive. Scegliere elementi che avessero dimensioni e colori in linea con il prodotto e che rimanessero bilanciati una volta inseriti nella stessa inquadratura. 
Ho evitato di scegliere quindi elementi con colori sgargianti o di dimensioni di molto superiori a quelle del prodotto.
Nei casi invece in cui o gli elementi richiamati erano forzatamente, o per scelta artistica, più grandi o colorati del prodotto, ho giocato di prospettiva utilizzando lunghezze focali che mi permettevano di "allontanare" o "avvicinare" le distanze tra gli oggetti. Il tutto componendo la scena appositamente per creare l'effetto ottico desiderato.

La dinamica nella foto statica

Un'aspetto che tento di inserire quando possibile all'interno di una foto è un elemento dinamico. Un qualcosa che renda l'idea del movimento anche quando la foto è focalizzata su elementi statici.
Come in questo caso, i prodotti sono degli elementi fermi che creano un senso di staticità, mentre l'energia della caduta del vino all'interno bicchiere trasmette un contrapposto senso di dinamicità che bilancia il tutto.
Anche se le fotografie sono state scattate in set diversi, comunque creati appositamente per la fotografia, ho cercato di renderli quanto più possibile simili tra loro sia come focali e ottiche, sia come schemi luci utilizzati per creare armonia e continuità nel servizio fotografico.

Servizio fotografico con modello

Un aspetto che ha caratterizzato questo progetto è stata l'aggiunta di uno shooting con un modello per poter rappresentare il marchio.
error: Content is protected !!