Murán

Murán

Brand
Utilizzo
Anno
Murán - DNG Group
Fotografia da catalogo, pubblicitaria
2019-2020
Progetto nato per DNG Group legato al loro marchio Murán legato a prodotti per la cura della persona e dei capelli. L'utilizzo principale del materiale prodotto era per catalogo, social e uso pubblicitario. Lo sviluppo del progetto è iniziato nel 2019 in collaborazione con Mattia Forza che ha gestito l'impaginazione e la parte grafica del progetto.
"Siamo la prima azienda ad aver abbinato il concetto di gourmet ai prodotti per l'estetica". Questa è una delle frasi che sono state dette durante il briefing. Uno dei concetti cardine di questo marchio infatti è il poter unire più prodotti per crearne uno adatto ad ogni occasione e persona.
Quindi la sfida era: come posso mantenere il focus sul prodotto trasmettendo però questa particolarità?
I concetti chiave erano: gourmet, spezie e seta.

Il prodotto inteso come piatto!

Nelle fotografie che faccio legate al mondo del food cerco spesso di inserire gli ingredienti che compongono il piatto nella composizione come elementi decorativi. Questo perché a volte non è così semplice carpire gli ingredienti da un piatto già cucinato. Inserendo gli ingredienti la mente dell'osservatore è in grado di immaginarsi un possibile sapore e gusto che quel piatto potrebbe avere, e invogliarne l'assaggio.
Così ho cercato di vedere e considerare il prodotto come un piatto finito, come una miscela di sapori e profumi che portano ad una pietanza particolare.
Ho inserito così le spezie che componevano il prodotto in modo da, oltre a creare un bel contesto estetico, poter far immaginare all'osservatore i mix di profumi e il "sapore" che avrebbe regalato il prodotto una volta aperto.
La cosa divertente di questo progetto è stato il fatto che in studio si era creato un turbine di profumi che sembrava di essere stati teletrasportati in un mercato di spezie.
Ma questo mi ha aiutato molto nell'immedesimarmi nella sensazione che volevo comunicare come se il prodotto fosse, insieme alle spezie e alla seta, un prodotto misterioso arrivato da luoghi lontani.

Non solo gourmet!

Non tutti i prodotti, però, seguivano questa filosofia. Quindi proporre quel concetto fotografico a questi prodotti sarebbe risultato, probabilmente bello a livello estetico, ma poco funzionale se non fuorviante ai fini del messaggio che la fotografia trasmetteva.
Così per questi prodotti mi sono basato più sull'esperienza di utilizzo di un prodotto pregiato per la bellezza e la cura di se stessi.
Una cosa che ho potuto sfruttare in questo progetto è anche la mia passione nel costruire marchingegni folli. Come quello costruito per una foto. Una sorta di tavola che avevo forato con dei coni, in cui mettevo le spezie, collegati a dei tubi in cui "sparavo" dell'aria compressa per creare una sorta di esplosione di spezie.
Prodotto sopraelevato, spezie sul piano macchina fotografica al riparo con un pannello di plexiglas e via! Foto molto suggestiva!
Ma vi lascio immaginare cosa ha voluto dire sistemare e pulire tutto poi...
error: Content is protected !!